RACETEC™ RR, il nuovo pneumatico Racing Supersport di METZELER presentato in anteprima internazionale ad EICMA

METZELER ha presentato il nuovo pneumatico Racing Supersport RACETECTM RR nel corso di una conferenza stampa internazionale che si è svolta presso lo stand del brand di pneumatici ad EICMA, l’Esposizione Mondiale del Motociclismo che ha luogo con cadenza annuale a Milano e che proprio quest’anno celebra il suo centenario.

RACETECTM RR, successore del RACETEC INTERACTTM, è il nuovo pneumatico di METZELER disponibile nelle mescole K1, K2 e K3 che si caratterizza per l’elevato grip che è in grado di offrire in tutte le condizioni, la precisione di guida, l’eccellente stabilità e la costanza delle prestazioni.

image001

Le origini: il mondo del Road Racing

RACETECTM RR è l’evoluzione di RACETEC INTERACTTM in linea con lo sviluppo di nuove moto e deriva direttamente dall’esperienza di METZELER nelle competizioni Road Racing a cui il brand dell’elefantino partecipa con soddisfazione ormai da molti anni. Nel solo 2014 i piloti supportati da METZELER nelle competizioni su strada sono saliti ben 39 volte sul podio ottenendo 16 primi posti. Grazie all’importante impegno in queste attività, METZELER ha potuto rinnovare completamente la sua gamma sportiva e così, già nel 2013, ha sviluppato e lanciato sul mercato SPORTECTM M7 RR e, ad un anno esatto di distanza, completa il progetto di rinnovamento con il nuovo Racing Supersport RACETECTM RR.

Nello specifico, RACETECTM RR è stato progettato e testato nelle competizioni più importanti come la North West 200, il Metzeler Ulster Grand Prix, la Southern 100 e soprattutto l’Isle of Man TT, in cui ha vinto la classe Supersport gommando la Triumph Daytona di Gary Johnson. Queste gare non si svolgono in circuito ma su strade che sono aperte al pubblico nel corso dell’anno e in cui sono riscontrabili tutte le situazioni che ogni motociclista incontra sulle strade di tutti i giorni, proprio per questo motivo sono state scelte da METZELER come terreno di prova e sviluppo.
Le origini di RACETECTM RR sono chiare fin dal suo nome: RACETECTM identifica la gamma di prodotti METZELER dedicati all’attività sportiva mentre RR, inteso come Road Racing, testimonia il contesto in cui è nato questo progetto.

A chi è destinato RACETECTM RR

RACETECTM RR è dedicato sia ai motociclisti che vogliono andare in pista a livello professionale sia a quelli che lo fanno come semplice hobby per sessioni di divertimento in circuito.
Più in generale, RACETECTM RR è pensato per tutti i proprietari di moto supersportive e naked che amano la guida sportiva e che vogliono il massimo in termini di grip anche su strada, alla ricerca di emozioni forti e di un altissimo livello di prestazioni.

Caratteristiche e vantaggi del nuovo RACETECTM RR

RACETECTM RR racchiude le tecnologie, i materiali, i processi avanzati e il know-how raggiunto dagli pneumatici METZELER negli ultimi anni per offrire un nuovo livello di prestazioni. RACETECTM RR presenta nuovi profili, materiali della struttura, mescole e disegno battistrada.

Il Road Racing è una delle attività sportive più difficili e impegnative per via della combinazione di fattori quali l’elevato chilometraggio di gara, le alte velocità medie, la variazione altimetrica e di temperatura e la varietà del manto stradale. RACETECTM RR è stato progettato per far fronte a tutte queste diverse situazioni che si possono incontrare in una sola gara, fornendo un chilometraggio e una costanza senza rivali unite ad una gradissima versatilità.

I principali vantaggi offerti da RACETECTM RR sono:
Grip in tutte le condizioni, sia su strada che in pista grazie alla versatilità delle

mescole

  • Precisione di guida e stabilità, caratteristiche utili sia in fase di piega che su rettilineo grazie alla capacità degli pneumatici di assorbire le asperità dell’asfalto
  • Costanza delle prestazioni durante tutta la vita utile dello pneumaticoIn particolare lo pneumatico posteriore di RACETECTM RR è bimescola ed è in grado di offrire un ottimo grip in curva insieme ad elevata stabilità alle alte velocità.
    A differenza del suo predecessore, tutte le misure e mescole del RACETECTM RR presentano l’indice di velocità W in parentesi che permette a questi pneumatici di circolare liberamente su strade aperte al pubblico e non solo in circuito.

Le gare Road Racing solitamente sono molto lunghe, fino a 240 chilometri complessivi, mediamente oltre il doppio rispetto alle competizioni in circuito. Per questo motivo la durata e la capacità di preservare l’integrità e le prestazioni degli pneumatici si rivela un fattore chiave per la vittoria. RACETECTM RR è vincitore in questo ambito grazie alle caratteristiche delle mescole e al disegno del battistrada.

Le mescole

Tutte le specifiche delle mescole utilizzate nel RACETECTM RR sono caratterizzate da una elevata resistenza all’abrasione grazie alla dispersione omogenea dei componenti ottenuta tramite un processo di miscelazione esclusivo e brevettato.

Per fronteggiare le condizioni variabili che si possono incontrare nel corso della stessa gara, METZELER ha fortemente ampliato la versatilità delle mescole.
Se per esempio la versione K2 del RACETEC INTERACTTM era destinata ad essere utilizzata con condizioni stradali difficili e basse temperature, ora la mescola K2 del nuovo RACETECTM RR offre elevate prestazioni anche alle alte temperature e con asfalto più liscio. Allo stesso modo, la mescola K1 di RACETECTM RR ora può essere utilizzata anche in condizioni di minori temperature e con un manto stradale più aggressivo.

Per raggiungere questo obiettivo, si è lavorato principalmente sulle formule delle mescole, bilanciando polimeri, resine e cariche rinforzanti per generare diverse proprietà.

RACETECTM RR è disponibile nelle mescole K1, K2 e K3. I motociclisti potranno facilmente distinguere una mescola dall’altra grazie alle etichette applicate sul fianco e alle strisce colorate sulla fascia battistrada.

K1 – SOFT in mescola morbida. Ha un’etichetta sul fianco con la scritta K1 in blu e una striscia sempre di colore blu sulla fascia battistrada

K2 – MEDIUM in mescola di media durezza. Presenta un’etichetta sul fianco con la scritta K2 in verde e una striscia verde sulla fascia battistrada

K3 – HARD in mescola più dura. Si distingue per un’etichetta sul fianco con la scritta K3 in giallo e una striscia gialla sulla fascia battistrada

Per quanto riguarda le soluzioni posteriori il criterio di scelta per l’utilizzo si basa sulla severità dell’asfalto, sulla temperatura e sulla durata della prestazione richiesta (long-run). Per esempio, un asfalto caldo perde parte del suo naturale grip meccanico diventando più liscio e scivoloso. In queste condizioni è necessaria una mescola più morbida (come la K1) che possa aderire il più possibile alla superficie dell’asfalto.

Un asfalto freddo, al contrario, tende ad essere più aggressivo e ruvido offrendo quindi un maggiore grip di natura meccanica che, tuttavia, può provocare strappi e lacerazioni dello pneumatico che pertanto necessita di una mescola con maggiore resistenza (come la K2).